Mindfulness e ADHD

Uno studio appena pubblicato su Psychology & Health, in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma e diverse altre istituzioni universitarie italiane, ha mostrato i potenziali effetti benefici di un trattamento di mindfulness su aspetti comportamentali e qualità del sonno in un gruppo di bambini con ADHD.

Venticinque bambini con ADHD di età compresa tra 7 e 11 anni sono stati sottoposti per tre volte a settimana per otto settimane, a due diversi programmi: un training mindfulness (15 bambini) e una condizione di controllo attivo (10 bambini). I risultati hanno mostrato degli incoraggianti effetti positivi sia sul sonno sia sulle misure comportamentali limitatamente al gruppo che aveva seguito il programma basato sulla mindfulness.

Sebbene preliminari, questi risultati indicano che il training basato sulla mindfulness è uno strumento promettente per migliorare diversi aspetti comportamentali nell’ADHD.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: