Luce a LED e vigilanza

led_types

Negli ultimi tempi si parla sempre più di luce a LED (Light Emitting Diode) e degli effetti che questo tipo di luce può avere sul funzionamento psicologico e cognitivo degli individui esposti. In questo studio pubblicato sulla rivista Building and Environment in collaborazione con colleghi delle Facoltà di Ingegneria e di Psicologia di Sapienza Università di Roma, abbiamo confrontato due diversi tipi di luce a LED, una “fredda” e una “calda”, valutando gli effetti su vigilanza, sonnolenza e umore.

I risultati hanno mostrato un effetto positivo della luce “fredda” limitatamente alle prestazioni ad un test di vigilanza visiva. Questo dato lascia aperto l’interesse per lo studio degli effetti di esposizioni prolungate (sui luoghi di lavoro, o nelle abitazioni durante la sera) a questo tipo di illuminazione, effetti che possono mostrarsi sia a carico delle funzioni cognitive sia sui ritmi circadiani e sulla qualità e quantità del sonno successivo.

build_envir

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: