Recente studio su emozioni e Sclerosi Multipla

Uno studio appena pubblicato su Multiple Sclerosis and Related Disorders e condotto in collaborazione con IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza-Istituto Mendel, Policlinico ‘Tor Vergata’ di Roma, Università Campus Bio-Medico di Roma, Istituto Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR e Università della Pennsylvania ha mostrato che in una forma specifica di sclerosi multipla (la Relapsing Remitting MS o RRMS) esiste una particolare elaborazione delle informazioni emozionali. Nello specifico i pazienti sembrerebbero elaborare le immagini emotigene in maniera più approfondita rispetto ai controlli sani.

Questo effetto si ipotizza essere il riflesso di un meccanismo compensatorio a livello cerebrale che si avvia già nelle fasi iniziali della malattia e che può essere utile per una più approfondita comprensione della malattia e della sua potenziale evoluzione.

rrms_emotion

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: